Patate pasticciate

Ci sono giorni che, con il nostro lavoro, la scelta di cosa preparare per pranzo o per cena e’ quasi obbligata. In quei giorni c’e’ sempre un pezzo di formaggio avanzato che al cliente non e’ bello dare, un panetto di burro che sta per scadere… e qui con un tocco di fantasia riusciamo a non buttare via nulla e a far contenti grandi e piccini della casa ( anche se piccini non lo sono più tanto ). Una di queste invenzioni, che va per la maggiore, sono le patate pasticciate che io servo accompagnate da un’insalata facendole diventare un piatto unico.

Di fianco agli ingredienti non troverete le dosi per persona perchè vado un po a caso anche in base a quanto ho a disposizione.

Ingredienti:

– Num. 3 Patate rosse

– Formaggio misto quanto Basta

– burro Lirin del Caseificio Rosso quanto basta

– Parmigiano Reggianto quanto basta

Innanzitutto le patate vanno pelate e affettate molto finemente a rondelle ( io uso il pelapatate per tutto ). Affettandole molto finemente si cuociono in modo uniforme e in fretta. Io scelgo le patate rosse in quanto tendono meno a disfarsi rispetto a quelle bianche e le preferiamo. La teglia da forno va unta abbondantemente con un po di burro anche se e’ antiaderente perchè il formaggio fuso tenderà ad attaccarsi. Fare uno strato di patate. Coprire con uno di formaggio tagliato a dadini o gratuggiato come in foto. Aggiungere qualche fiocchetto di burro qua e la e procedere con un secondo strato. Meglio scegliere una teglia grande che fare pochi strati e avere una cottura omogenea.

Immagine 0431-002

Mettere in forno a 180 x 30/40 min.

Ecco il risultato:

Immagine 0441-001

Uhmmm non sentite già il profumino????

Lascia tuo commento

Your email address will not be published.